Decalcificazione della caldaia

In cosa consiste la decalcificazione della caldaia, come va effettuata e da chi? È necessario l’intervento di un tecnico specializzato. Professionisti a vostra completa disposizione.

Il calcare nella caldaia si forma per motivi legati al suo funzionamento ordinario, ovvero alla combustione del gas e all’acqua troppo calcarea che deposita la sostanza nelle tubatura. Questo calcare va necessariamente eliminato  con opportuna decalcificazione della caldaia attraverso il lavaggio chimico perché può provocare dei problemi molto seri.

Cosa comporta il calcare nella caldaia e come eseguiamo la decalcificazione

La presenza di calcare nella caldaia può portare le seguenti conseguenze:

  • Riduzione della pressione dell’acqua calda
  • Riduzione delle prestazioni dei riscaldamenti domestici
  • Corrosione delle componenti metalliche
  • Ruggine
  • Rottura tubature
  • Rottura della valvola a tre vie

La decalcificazione della caldaia consiste, come abbiamo detto, nel lavaggio chimico che consente di liberare le tubature agendo a favore non solo di un buon funzionamento dell’impianto e della limitazione dei guasti, ma anche in vista di risparmio energetico e riduzione dell’inquinamento.

Decalcificazione della caldaia

Per la decalcificazione della caldaia attraverso il lavaggio chimico chiedete l’intervento dei nostri professionisti: si occuperanno del vostro impianto per garantire massime prestazioni ed efficienza.

Tags: ,